Convegni e pubblicazioni
L'ufficio studi e ricerche è una struttura costituita dallo studio per promuovere la ricerca in campo giuridico che unisca sia gli approfondimenti teorici delle innovazioni legislative sia l'esame delle conseguenze pratiche che ne derivano. Compito dell'ufficio è quindi di utilizzare le risorse dello studio per promuovere convegni ed incontri di studio nonché ricerche che si concludano con pubblicazioni. Archivio
Convegni

Sicurezza degli investimenti nel Mediterraneo

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE
PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA

Tavola Rotonda nell'ambito dell'incontro CHEDE-Med:

Sicurezza degli investimenti nel Mediterraneo:
alcuni profili giuridici


mercoledi 1 dicembre 2010 ore 17:00

Consiglio Nazionale Forense
Via del Governo Vecchio 3
Roma


L'INCONTRO NON E' APERTO AL PUBBLICO

Messaggio di saluto :

Guido Alpa, Presidente del Consiglio Nazionale Forense (CNF), Italia

Ralph Dassa, Direttore dell'Institut de la gestion publique et du développement économique (IGPDE), Francia

Moderatore : Martina Barcaroli, avvocato del Foro di Roma e di Parigi, esperto per le questioni internazionali del Consiglio Nazionale Forense (CNF), Italia

Interventi :

Investire nei Paesi del Mediterraneo:
Christophe Leonzi, Ministre Conseiller, Ambasciata di Francia in Italia

Arbitrato, conciliazione e ADR come strumenti di sicurezza giuridica:
Paolo Berruti, Consigliere del CNF, avvocato del Foro di Roma

Strumenti per rinforzare le garanzie negli investimenti nei paesi emergenti :
Antonio Badini, Directeur général, Organisation Internationale de Droit du Développement (OIDD)
Valérie Robert, Juriste principale, Organisation Internationale de Droit du Développement (OIDD)

La responsabilità sociale dell'impresa: il modello italiano come stimolo per investire nei Paesi del Mediterraneo:
Marco Vianello, avvocato e membro della delegazione italiana del CCBE, Italia

Chiusura dei lavori:

Paolo Berruti, Consigliere del CNF, avvocato del Foro di Roma



Cocktail offerto dal Consiglio Nazionale Forense
carica altri
Dal 25 maggio 2018 lo studio si è dotato di informativa privacy conforme al GDPR - Regolamento UE 2016/679, del quale si prega di prendere visione qui   Chiudi